Cucine Laccate

Specchiatevi e sorridete! Oltre che Laccate sono in promo!

Le cucine laccate sono cucine molto alla moda ma soprattutto molto versatili nello stile e nella forma. La laccatura, o finitura laccata, è l’applicazione di una vernice solitamente colorata ma che può essere anche trasparente, che si fa asciugare per evaporazione di solventi o anche attraverso il processo di indurimento che produce una finitura dura sulla superficie trattata, essa può assumere qualsiasi livello di brillantezza dal lucidissimo all’opaco più incredibile, nel caso l’area può essere lucidata di più a seconda delle esigenze.

siete curiosi di sapere come si lacca una cucina? ti portiamo in fabbrica per fartelo vedere e poi te la vendiamo… a prezzo di fabbrica

Le ante di una cucina laccata vengono colorate sia esternante che internamente e quindi risulta esteticamente molto ben finita e completa in tutti i suoi aspetti. Anche i fianchi a vista della struttura della cucina possono essere finiti con la stessa laccatura dei frontali, uniformando la foggia esterna della composizione. La laccatura è quindi una finitura personalizzabile soprattutto per quanto riguarda il colore, dal nero assoluto al bianco neve, passando per rossi , verdi e blu in tutte le sfumature immaginabili. Le maniglie possono essere di qualunque foggia, da quelle più classiche a pomello, passando per le maniglie esterne e infine si possono applicare le gole moderne e lineari, da evitare però le aperture push-pull che necessitano una continua pressione e tocco sulla superficie laccata e che potrebbero portare ad un deterioramento della stessa. Si può così abbinare ad elementi di arredamento preesistenti, come divani credenze o tavoli da cucina particolari, ma anche sedie dai rivestimenti fantasiosi e dai colori unici. La manutenzione di qualunque mobile laccato, in particolare delle cucine laccate è molto importante per il mantenimento dell’uniformità del colore e della finitura originale. La cosa migliore è quella di pulire con un panno delicato e morbido e detersivo nutro meglio se liquido, successivamente è necessario risciacquare con acqua pulita ed asciugare con molta cura. Una cosa molto importante da ricordare, soprattutto nel caso delle cucine laccate è di non utilizzare dei prodotti a pasta abrasiva o peggio con solventi come acetoni o ammoniaca. Una cosa che spesso viene ignorata in generale è che una superficie laccata qualunque colore sia, può essere rielaborata e colorata a piacere, ritoccata nei casi meno invasi anche rilucidata per togliere piccoli segni causati dall’uso quotidiano. Le ditte produttrici spesso al momento della consegna della cucina laccata danno anche una boccetta del colore utilizzato per dipingere le superfici delle ante, così da permettere al cliente di agire in prima persona su piccoli incidenti di percorso.