Il benessere parte dalla tua casa

Non c’è nulla di meglio che tornare a casa, dopo lavoro e trovare una tana accogliente che ti aspetta, un divano comodo e un bicchiere di vino.

La tua casa: il tuo benessere inizia da qua

Cosa ti fa sentire realmente a casa? Un’atmosfera rilassante, le persone che amiamo, un letto caldo, un ambiente rassicurante e intimo. Tutto ciò, ci fa sentire a casa anche se ci troviamo a chilometri e chilometri di distanza dalla nostra famiglia e dagli affetti più cari. Si sa che, spesso, quando siamo fuori casa, è davvero difficile sentirsi a proprio agio in uno spazio non propriamente nostro, come una stanza o come avere un appartamento in affitto. E allora cosa si fa? Si rinuncia alla propria serenità psicologica? Certo che no! Una delle cose che non dobbiamo mai dimenticarci di fare è proprio questa: prenderci cura di noi stessi. Un vero dovere verso la nostra persona è appunto quello di arricchire il nostro bagaglio di emozioni, coccolarci e fare in modo che tutte le difficoltà non ci turbino più di tanto. Tutto deve toccarci, fino ad un certo punto. E tutto deve tornare perfettamente in armonia quando siamo lontani dallo stress, quando ci rintaniamo nella nostra casa. Nella nostra reale tana.

Come sbarazzarci delle ansie arredando casa

Già. Tutte parole straordinarie che riempiono di gioia i nostri cuori ma che restano, troppo stesso, davvero lontano dalle nostre azioni. Dobbiamo prenderci cura di noi stessi! Dobbiamo allontanare lo stress dalla nostra intimità e dobbiamo partire proprio dal luogo in cui passiamo la maggior parte del nostro tempo libero: la nostra casa. E come si fa a rendere la propria casa comoda e confortante? Non è difficile farlo. Basta seguire alcune semplici regole per trasformare la tua casa in un luogo empirico dove tutte le ansie e lo stress sono letteralmente messi alla porta. Elimina gli oggetti che consideri brutti. Elimina gli oggetti che  consideri superflui, inutili. Elimina tutto ciò che intralcia il tuo cammino. Tappeti, sedie, cianfrusaglie varie che non fanno altro che infastidirti, ogni giorno. Sii ordinata. Non esiste in nessun luogo una casa accogliente è disordinata. Questa è solo una scusa che molte persone si dicono per rimandare il fatidico momento in cui dicono “Ora metto a posto”. Una casa ordinata è una casa accogliente. Questa è una regola che non potrà essere mai smentita. Libera i comodini da oggetti che non sono utili per il tuo relax, utilizza luci non troppo forti e cospargiti di olio alle mandorle. Si. Proprio così. Non è uno scherzo. Prendersi cura della propria casa vuol dire prendersi cura di sé stessi ed è meglio farlo senza lasciare nulla al caso.

Il relax parte dal soggiorno: come scegliere il divano

Mettete delle candele qua e là, musica rilassante e godetevi la vostra casa. Il vostro relax. La vostra vita. Prima di farlo, però, facciamo un passo indietro, perché uno degli oggetti maggiormente importanti nella vostra splendida casa non è stato ancora nominato.  Qual  è la prima cosa che fate una volta arrivati a casa? Dove desiderate sdraiarvi e coccolarvi prima di andare a dormire? Dove passate il tempo, abbracciati al vostro partner o cuscino o con il vostro cane, davanti alla televisione? Ci siete arrivati vero? Si, stiamo parlando proprio del divano. Stavo per dimenticare uno degli elementi di arredamento più importanti della nostra abitazione. Sceglierlo bene vuol dire dare una vera e propria svolta alla vostra vita.

Immagina. Sei stanco. Torni dal lavoro distrutto e l’unica cosa che vuoi fare è toglierti quelle maledette scarpe (talvolta troppo strette per gli uomini e troppo alte per le donne), riempire un bicchiere di vino e appoggiarti sul tuo divano. Ma aspetta. Ogni volta che lo fai, ti alzi con un dolore fortissimo alla schiena. I fianchi ti fanno male e c’è sempre qualcosa che punge o che prude. Ecco che il tuo desiderio svanisce. Ecco che la cosa che desideri cambia totalmente. Preferisci alzarti, cucinare, attivarti ma non stare sdraiato su quel maledetto divano.

In poche righe vi ho dimostrato quanto tutta la vostra serenità può dipendere da un oggetto esterno, un divano per esempio. Proprio per questo motivo, la scelta del divano deve essere mirata: dobbiamo amarlo, adorarlo, desiderarlo. Dobbiamo amarne il profumo, la comodità, il modo in cui reagisce la nostra pelle a contatto con il suo tessuto. Da lui dipende il nostro benessere, quindi non c’è proprio nulla da scherzare. Lo vuoi economico? Lo vuoi di un colore sgargiante? Lo vuoi moderno, classico, chic.. in qualsiasi modo lo vuoi, sceglilo con cura e soprattutto sceglilo di ottima qualità.

 

Dalla teoria alla pratica: Arredamento Interni Veneto

Arredamenti Interni Veneto, per esempio, è una vera garanzia per il tuo divano. La compagnia è dotata di esperti del settore che, una volta studiato il materiale, sanno perfettamente cosa si adatta alla tua abitazione ed alla tua situazione personale. I loro cataloghi sono davvero molto semplici ma nello stesso tempo innovativi e farvi un’idea su quale può essere il divano adatto alle vostre esigenze non è complicato. Basta visitare il sito, sfogliare il catalogo ed immaginare il divano nel vostro soggiorno. Sfogliare. Chiudere gli occhi. Sognare. E una volta che avete deciso quale è il divano giusto per voi, passate all’azione. Anche perché, non bisogna dimenticare che Arredamento Interni Veneto ha dei prezzi davvero bassissimi. Passare all’azione non è mai stato così immediato e piacevole come è piacevole fare affari, spendendo poco o niente.. Sogni, guardi il prezzo e comprendi che quello che fino a pochi secondi fa era solo un sogno, si può trasformare in realtà.

Non c’è molto da discutere, quindi. Per iniziare a sentirsi a casa propria ovunque, in qualsiasi posto del mondo vi trovate o in cui state per andare, basta scegliere degli oggetti di arredamento confortanti, comodi, unici e soprattutto che riescano ad esprimere al meglio la vostra personalità e creatività. Dovete amarli, come amerete tornare a casa dal lavoro e rilassarvi. Magari bevendo un bicchiere di vino, magari lanciando per aria le vostre scarpe, sempre troppo strette e perché no, magari sul divano che avete appena comprato dalla compagnia Arredamento Interni Veneto.