L’arredo cucine in legno classiche è un ritorno ai profumi del passato, in ricordo dell’infanzia trascorsa nella cucina della nonna.

Progettare una cucina classica richiede scelte ragionate sull’arredo, sulle decorazioni e sugli elettrodomestici al fine di ottenere questo stile.

Un tuffo nel passato

Tutti si ricordano gli odori delicati e persistenti della cucina delle nostre nonne, nell’infanzia. Questi aromi delicati danno sensazioni di serenità e di benessere. La cucina diventa un luogo di tranquillità ed è facilmente associata all’amore e alla condivisione. Potresti desiderare una cucina di questo tipo, per rivivere le sensazioni piacevoli di un ambiente accogliente. I colori, gli utensili, il buon cibo ricreano questa atmosfera unica e magica. La scelta dell’arredo, per realizzare una cucina in legno classica, è essenziale.

 

 

CLICCA QUI PER VEDERE LA TUA CUCINA CLASSICA

(e accedere agli ultimi saldi/svendite)

Priorità a particolari materiali

Le cucine di design e moderne sono considerate le cucine di tendenza, ma le cucine classiche in legno non sono da considerare di minor importanza. I cataloghi arredo hanno numerosi esempi di questo stile, però la parte più difficile è quella di ricrearlo per la propria cucina. Per iniziare, occorre considerare quali materiali utilizzare in cucina per arrivare ad avere questo stile. In generale, il legno è il materiale da privilegiare. Sia per i mobili, sia per le sedie o per il tavolo della cucina, il legno è il materiale ideale per dare un aspetto tradizionale a questa zona della casa. La pietra è un altro materiale perfetto per questo stile di cucina. In piccoli o grandi mattoni, ha la funzione di ricreare perfettamente l’atmosfera del passato. Per concludere il progetto, una scelta ottima è quella di piastrellare i pavimenti e anche alcune sezioni della parete. Il piastrellato, oltre a essere molto facile da pulire, è adatto a tutti gli stili di cucina, tra cui lo stile classico. Scegli il colore bianco, beige o marrone per armonizzarlo con gli altri colori della cucina.

Mantenere la modernità nello stile classico

Avere un arredo cucina in stile classico, non significa avere una cucina con elettrodomestici obsoleti. Non è, infatti, utile che la cucina sia classica in ogni dettaglio. La scelta di elettrodomestici moderni ed efficienti, non tradisce lo stile della cucina in legno. Ad esempio, la scelta di un piano di cottura moderno o l’acquisto di un forno o di un frigorifero tecnologicamente avanzato è giustamente accettabile, in quanto non c’è motivo di privarsene. Per mantenere lo stile classico, si può optare per l’acquisto di oggetti vintage. Anche la disposizione dei mobili è importante per questi progetti di cucina. I mobili dovrebbero preferibilmente essere appoggiati ai muri, piuttosto che pensare a una disposizione al centro della stanza. La parte centrale della cucina, invece, dovrebbe essere riservata al tavolo.

Piano di lavoro in legno

I piani di lavoro in legno massello hanno numerosi vantaggi. Il legno è un materiale vitale, naturale e gradevole al tocco. Se è ben conservato e curato, può durare quasi all’infinito. Un piano di lavoro di questo tipo crea un ambiente dall’aspetto caldo e tranquillo. Nel tempo, in base all’utilizzo e alle pulizie, il legno può cambiare colore e aspetto e invecchiare bene. Il legno massello è originale e vivo. È facile da pulire ed è ecologico. Può essere carteggiato e riparato, ma ha comunque una forte resistenza agli urti e all’abrasione. È resistente agli shock termici ed è semplice adattarlo a tutte le strutture di cucina. Può essere pulito con acqua e sapone e ha una superficie liscia e uniforme. Il legno massello può subire modifiche nella struttura e nel colore, però si tratta di modifiche naturali legate all’origine del legno, al tipo di crescita e all’età. Il legno massello può essere laccato, ricoprendolo con una vernice speciale. Il procedimento di laccatura è di due tipologie: a poro aperto o a poro chiuso. La laccatura a poro aperto consente di lasciare a vista le venature del legno, mentre il trattamento a poro chiuso richiede la verniciatura completa del legno.

Piano di lavoro in bambù

Il piano di lavoro in bambù ha acquisito, negli ultimi anni, un certo successo nell’arredo cucina. È un materiale che può dare alla cucina classica un’immagine di tendenza. Il bambù è un materiale naturale e durevole. È apprezzato per la sua resistenza. È molto semplice da pulire, utilizzando un panno umido.

Decorazione di una cucina classica in legno

Per completare l’arredo della tua cucina, potresti considerare l’idea di fare acquisti nei negozi di antichità a basso costo. È possibile trovare vecchi oggetti che hanno non solo lo stile, ma anche l’essenza di quel periodo. Privilegia gli utensili in legno e le pentole di rame. Il compito di questi oggetti è quello di ricordare i tempi passati. Le stoviglie devono essere di tipo tradizionale.

È risultato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici oppure lascia un commento.