Le cucine componibili moderne sono la soluzione migliore per ottimizzare l’utilizzo degli spazi abitativi.

La tendenza attuale, in tema di progettazione cucine, è di coniugare design, funzionalità e praticità.

Scegliere la funzionalità

Una cucina componibile è libera dai vincoli richiesti dalle cucine chiuse. Attualmente l’evoluzione è quella di sfruttare uno spazio aperto in cui si possono ricevere anche degli ospiti. Uno studio funzionale del piano lavoro limita gli spostamenti nel momento della preparazione. Lo stile dei mobili è ideale per l’allestimento elegante e rapido della tavola. L’ergonomia degli elettrodomestici consente di cucinare i pasti nelle migliori condizioni. Inoltre, gli utensili e gli oggetti sono sistemati in modo da essere facilmente a portata di mano.
 

 

CLICCA QUI PER VEDERE TUTTE LE CUCINE

 

 

 

Le attrezzature

Mobili, elettrodomestici, piano di lavoro, lavello, rubinetteria sono elementi essenziali in una cucina. È necessario fare la giusta scelta per ottimizzare l’organizzazione della cucina. La scelta del lavello dipende dallo spazio disponibile, sia per il numero di lavelli sia per la posizione dello sgocciolatoio. Il materiale può essere acciaio inox, ceramica (molto resistente), materiali sintetici (molto decorativi) o pietra (pesante e costoso, ma regala un tocco particolare). Esistono due tipi di rubinetti per il lavello della cucina: miscelatori monocomando o doppio comando. L’acqua calda e l’acqua fredda sono regolati separatamente con il miscelatore doppio comando, mentre con il monocomando è sufficiente una sola leva. I rubinetti sono disponibili in un’ampia gamma di modelli. La scelta degli elettrodomestici dipende dal budget e dagli spazi. Se lo spazio è ridotto, puoi optare per gli apparecchi multifunzione. La cappa è diventata elemento decorativo, oltre che avere la funzione di eliminare gli odori della cucina e il vapore.

I forni

Un elemento importante, per la zona cottura della cucina, è il forno. Il forno può essere: a convenzione, a microonde, a vapore. Il forno a convenzione è semplice, affidabile, efficiente ed è costantemente migliorato nel corso degli anni. È ormai tecnologicamente avanzato, pratico e innovativo. Il forno a microonde è particolarmente comodo per la famiglia. Non solo consente di scongelare e riscaldare in pochi minuti, ma anche di cucinare in modo rapido e senza grassi. Il forno a vapore è raccomandato dai nutrizionisti, la cottura a vapore preserva i sapori e le vitamine.

Il piano di lavoro

Il piano di lavoro può essere standard o su misura, laminato o in legno massello; c’è un vasto assortimento di piani di lavoro tra cui effettuare la scelta del più consono alle tue esigenze. Il laminato è usato molto comunemente. È resistente agli urti e al calore ed è semplice nella manutenzione, inoltre ha un buon rapporto qualità /prezzo. Si può scegliere il legno massiccio, protetto da uno strato di olio di lino. È un piano di lavoro di facile manutenzione. Infine, se si desidera un piano di lavoro su misura, si può optare per l’acciaio inossidabile, l’ardesia o altri materiali.

L’illuminazione

L’illuminazione in una cucina è estremamente importante. È necessaria per poter preparare i pasti e per creare un ambiente conviviale. I faretti sono ubicati a seconda della zona da illuminare e diffondono una luce diretta. Le applique illuminano indirettamente. I lampadari diffondono la luce in tutta la stanza.

I colori

I colori possono trasmettere un’immagine ogni volta diversa dell’ambiente cucina. Di seguito una gamma di colori e quale effetto possono dare:

  • Giallo: luminoso e raggiante, il giallo vivace rende la tua cucina allegra.
  • Giallo limone, oro giallo: la tua stanza è accogliente e conviviale.
  • Blu: associato all’acqua, il blu trasmette tranquillità.
  • Rosso: inaspettato, come il colore rosa. Fornisce di certo forte personalità e vitalità alla tua cucina.
  • Bianco: un classico da abbinare con un altro colore.

È consigliato utilizzare il colore in funzione dello spazio. Opta per i colori chiari per rendere più ampio lo spazio e illumina la tua cucina esposta a nord. I colori freddi come le tonalità di blu, verde o viola, sono indicati per uno spazio soleggiato. Si possono abbinare anche colori in contrasto come il giallo e il blu, il blu e il verde. Tutti questi colori freschi ed emozionanti migliorano il tuo arredo cucina.

Cucina con isola centrale

L’aspetto della cucina, in continua evoluzione, ha tolto la separazione del muretto per collocare un’isola al centro, permettendo la circolazione intorno a questo elemento pur continuando a delimitare la cucina dallo spazio soggiorno. È una soluzione da valutare nella scelta di cucine componibili moderne. È possibile anche sistemare degli sgabelli per poter accogliere una zona pranzo. La zona, parte della cucina base, si trasforma in un’isola centrale che permette l’installazione di un piano di lavoro, con la possibilità di riporre oggetti nel mobile. C’è inoltre l’opportunità di sistemare un lavello per la preparazione dei pasti.

Pensi che questo articolo sia interessante per i tuoi amici? Condividilo o lascia un commento.