Le cucine componibili produzione in gamma offrono un numero infinito di opzioni, quindi è fondamentale avere già le idee chiare prima dell’acquisto.

Affinché il risultato sia all’altezza delle aspettative, è necessario porsi le giuste domande sulle proprie necessità.

Quali sono le persone che utilizzano la cucina

È una cucina per una persona sola oppure è una famiglia a organizzarsi per i pasti della giornata? In quest’ultimo caso, è necessario studiare una soluzione che sia ideale per avere il maggior spazio di manovra. Se la cucina è un luogo frequentato da una persona anziana o da un bambino o da un disabile, si può regolare l’altezza delle superfici e la luminosità per rendere lo spazio più accessibile e sicuro per tutti.

 

 

 

Che cosa si cucina

Una cucina può essere solo essenziale o può soddisfare richieste più esigenti. Ad esempio, se utilizzi spesso una serie di piccoli elettrodomestici, avrai bisogno di spazio per riporli. Ami provare nuove ricette? È utile avere un cassetto in cui riporre i libri. Usi spesso internet? Potresti pensare a un angolo dedicato al pc, per poter consultare internet e per aiutare i bambini nei compiti.

Quali sono le tue abitudini di vita

La dinamica che coinvolge i momenti del pasto è importante. Sei single? Oppure prepari i pasti soprattutto per la famiglia? Ricevi spesso gli amici a casa? Secondo la risposta a queste semplici domande, potresti voler ampliare la cucina oppure decidere di attenerti a una ristrutturazione base.

Qual è lo stile della casa e l’ubicazione

La cucina deve essere ben integrata con il resto della casa. Occorre prendere in considerazione lo stile della casa in generale e l’ambito in cui è situata. Ad esempio, uno stile rustico è appropriato per una casa di campagna, mentre si può osare il design industriale in un loft urbano.

Ami l’idea di cucina aperta

Il trend, nella cucina aperta, è l’isola centrale che ha il vantaggio di permettere la condivisione, con gli ospiti, della preparazione dei cibi e consente di avere maggiore luminosità. L’isola è adeguata per una cucina in uno spazio di almeno 15 m2, ma può risaltare meglio con la separazione tra lo spazio cucina e il soggiorno. È utile pensare a uno spazio, all’interno dei mobili dell’isola, per conservare i prodotti e gli utensili. È importante scegliere con cura la cappa di aspirazione, per avere la zona cucina libera da problemi di odore.

Ami una cucina ben organizzata

Preferisci cucinare ricette da Masterchef nel fine settimana, al contrario in settimana la preparazione è veloce con piatti rapidi. Desideri una cucina funzionale che ti permetta di risparmiare tempo nei giorni lavorativi. In questo caso i mobili a parete che raggiungono il soffitto, ideali soprattutto per soffitti alti, sono la soluzione migliore. Puoi disporre il forno e la lavastoviglie in altezza, per evitare di piegarti. Rispetta l’ergonomia delle principali aree funzionali: lavaggio, freddo, cottura e conservazione per una maggiore rapidità negli spostamenti.

Hai una grande famiglia

Il tuo sogno è quello di una grande cucina, funzionale, adatta alle esigenze di ogni componente della famiglia. Ciò che conta, prima di tutto, è che sia uno spazio di convivialità. I mobili di grandi dimensioni sono una soluzione elegante e pratica per le stoviglie, i libri da cucina e la biancheria. È necessario mantenere grandi spazi di circolazione attorno alle principali aree funzionali.

Hai uno spazio ristretto per la zona cucina

Il principale problema è quello di conciliare la mancanza di metri quadri, con la funzionalità di una cucina componibile. La struttura adeguata per ottimizzare l’utilizzo dello spazio è la struttura a I. Gli utensili e gli elettrodomestici sono tutti raggruppati sul piano di lavoro. Se c’è spazio a sufficienza, puoi organizzarti per avere un’area pranzo, molto pratica per la colazione o per uno snack al volo. Gli angoli devono essere sfruttati con speciali contenitori, per riporre le spezie o i condimenti.

Hai bisogno dell’occorrente per cucinare a portata di mano

Ami cucinare e hai bisogno di disporre di un piano di lavoro ampio, per poter riporre il necessario. Puoi adottare la struttura a U, una forma molto pratica visto che tutte le zone sono ravvicinate. Le mensole decorative sono ideali per gli utensili e per gli accessori.

Hai poca luminosità in cucina

Puoi decidere di acquistare mobili e mensole con illuminazione integrata. Le cucine moderne sono dotate di faretti sopra i piani di cottura o hanno anche un’illuminazione integrata nei mobili, per dare luce al piano di lavoro. L’illuminazione può arrivare dal soffitto con sospensioni in acciaio, alluminio o vetro, opache o trasparenti, futuristiche o retrò. Queste sospensioni possono essere regolate in altezza. La maggior parte delle cucine componibili moderne hanno anche faretti inclinabili, regolabili e flessibili.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici o lascia un commento.