Le cucine moderne con isola sono il cuore pulsante della casa.

Hanno modificato l’abitudine di avere un vano chiuso rispetto al resto della casa; la fusione con il soggiorno ha superato l’idea della classica sala da pranzo. La struttura, i materiali e i costi della nuova cucina moderna sono alcuni degli elementi da considerare attentamente per l’acquisto.

La sistemazione ideale della cucina

La cucina a isola può essere installata in due modi:

  • isola centrale, piazzata al centro della cucina;
  • semi-isola, in parte fissata a un muro.

Anche se l’isola centrale è il trend degli ultimi anni, la cucina a semi-isola potrebbe rivelarsi una buona alternativa. Quest’ultima soluzione è adatta a tutte le cucine di piccole dimensioni, in cui non è possibile sistemare un’isola centrale.

Cucina con isola centrale

L’isola centrale è ispirata alle cucine professionali ed è il motivo per cui è ideale per le cucine spaziose, al fine di disporre di spazio sufficiente per muoversi con facilità. L’aspetto è di una cucina completamente “open space”, quindi aperta verso il resto della tua casa. Lo svantaggio di un’isola centrale è la necessità di realizzare collegamenti per l’elettricità e per l’acqua e per gli scarichi, se hai intenzione di avere un lavello al centro della isola. Esistono due alternative:

  • integrazione degli elementi sotto il pavimento della cucina;
  • montare un nuovo pavimento sopraelevato e integrare i collegamenti e i sistemi di scarico.

 

 

CLICCA QUI PER AVERE INFORMAZIONI SULLE CUCINE CON ISOLA

 

 

Le funzioni di un’isola centrale

Ogni persona ha esigenze diverse, così deciderai quali funzionalità dovrà avere l’isola centrale. Potresti aver bisogno di uno spazio per conservare alimenti e prodotti, oppure di uno spazio per la preparazione degli alimenti con una fonte d’acqua. L’obiettivo è quello di avere una cucina funzionale che permetta di avere tutto a portata di mano.

Isola centrale per conservare e immagazzinare

Se non hai spazio per immagazzinare gli utensili da cucina, l’ideale è un’isola con mobili, cassetti, cestelli, ripiani. Inoltre, il piano di lavoro dell’isola ti permette di risparmiare spazio per la preparazione, soprattutto se hai pentole, padelle o casseruole che occupano molto spazio. Se hai degli elettrodomestici da sistemare sul piano lavoro, è necessario considerare l’installazione di una presa elettrica nelle vicinanze o sul blocco.

Isola centrale per cucinare

Ami cucinare e il tuo sogno è di avere uno spazio per esprimere la tua creatività, allora l’isola è l’opzione giusta per trascorrere del tempo in compagnia. L’isola può essere organizzata con un piano cottura sovrastato da una cappa e con un forno. In tal modo si separa la zona di preparazione, dal resto della cucina. Una buona idea è quella di creare una zona pranzo per tutta la famiglia, in una parte rialzata del blocco isola.

Isola centrale per lavello e stoviglie

Se hai bisogno di uno spazio dedicato alle stoviglie, alla lavastoviglie e al lavello che sia separato dal resto della cucina, l’isola è la soluzione più adatta. Avere un blocco separato di questo genere riduce gli spostamenti, di fatto è possibile lavare e riporre le stoviglie nello stesso spazio. Occorre ricordare che, per poter funzionare, la lavastoviglie e il lavello devono essere collegati a una fonte d’acqua e a uno scarico.

La scelta dello stile

Ognuno di noi ha un proprio gusto in fatto di stile per la cucina. Alcuni preferiscono il design, altri scelgono il rustico. I materiali sono essenziali per rendere concreta la scelta dello stile. Una cucina classica richiede materiali dal colore naturale. Il legno è un materiale adatto alle cucine tradizionali e contribuisce a dare un aspetto naturale e caldo alla cucina, oltre che avere il vantaggio della robustezza. La forma da privilegiare, per una cucina classica con isola, è rettangolare o quadrata. Una cucina di design può essere realizzata con un’ampia gamma di materiali, quali acciaio inox, laccato, vetro, laminato. Anche se la struttura dell’isola per una cucina di design può essere quadrata o rettangolare, c’è spazio per la fantasia e per geometrie non consuete. Una cucina moderna è classica ed è più adatta a colori tenui e naturali. I materiali utilizzabili sono il legno e il laminato. La struttura è di solito rettangolare o quadrata.

I colori della cucina con isola

Esistono due regole fondamentali per i colori in cucina:

  • Un solo colore per le pareti e il piano di lavoro;
  • Il colore delle pareti e del piano lavoro diversi per creare contrasto.

Il blocco isola di un colore contrastante rispetto alle pareti, fornisce uno stile unico e originale alla cucina. L’isola di un colore uguale a quello delle pareti trasmette l’idea di una cucina linda. La scelta del colore dipenderà anche dal materiale. Il legno è un materiale ideale per lo stile classico, mentre l’acciaio inossidabile è ideale per una cucina moderna di design.

Hai trovato utile l’articolo? Condividilo con i tuoi amici oppure scrivi un commento.