I prezzi di cucine moderne possono risultare inaccessibili in alcuni casi, quindi l’obiettivo è di non sacrificare l’estetica e la funzionalità e acquistare a un prezzo contenuto.

Le scelte devono essere pensate in base al proprio budget, con un’idea ben precisa della soluzione arredo più economica. Ti diamo, di seguito, alcune linee guida per una soluzione arredo cucina conveniente.

Struttura lineare della cucina

Le forme complesse, tra cui l’arredo degli angoli, sono poco convenienti. Un mobile basso ad angolo, con ripiani estraibili, ha un prezzo molto più elevato di un mobile standard. Anche i mobili ad angolo più semplici, meno costosi, offrono poco spazio per immagazzinare utensili e oggetti. I mobili a forma arrotondata hanno anch’essi un costo oneroso. In breve, realizzare un’isola centrale semplice non è molto più dispendioso dell’arredo di uno o due angoli.

 

 

 

 

 

Mobili di grandi dimensioni

Un arredo cucina composto da mobili di grandi dimensioni è più conveniente nel prezzo, rispetto a un arredo costituito da elementi di piccole dimensioni. Un mobile di piccole dimensioni ha lo stesso costo di un mobile di grandi dimensioni e non fornisce vantaggi funzionali. Limitare il numero di mobili non comporta un sacrificio della funzionalità. I cassetti, in questi mobili, sono da preferire in quanto forniscono più volume utile a un costo non elevato.

Credenza per la conservazione di oggetti

Se desideri avere maggior capienza per organizzare gli oggetti e i prodotti, a un prezzo ragionevole, la credenza è un’ottima soluzione. Può essere realizzata su misura per ottimizzare lo spazio cucina, con porte scorrevoli in armonia con gli altri mobili. La credenza a specchio è ideale per dare un’impressione di maggiore ampiezza alla cucina. Fornisce maggiore profondità e riflette bene la luce. Di fronte a un giardino, dà l’impressione di avere la natura in cucina. Un altro importante vantaggio è dato dal fatto che la superficie è facile da pulire.

Il melaminico o il legno per le porte

Il melaminico è un materiale da rivestimento tra i più accessibili in tema di prezzo, ha buoni livelli di resistenza e di estetica. Il rivestimento in PVC non è molto consigliato per la scarsa resistenza, anche se è molto più economico. Una cucina laccata è meno costosa rispetto all’utilizzo del melaminico. Il legno ha un prezzo solitamente inferiore al laccato e attribuisce alla cucina un aspetto caldo e accogliente.

Il laminato o il granito per i piani di lavoro

Il laminato ha una gamma di prezzi molto conveniente e ha una resistenza di buona qualità. Questo materiale robusto è disponibile in un vasto assortimento di colori e può avere qualsiasi tipo di decoro. È facile da pulire ed è anche resistente all’acqua. Se il tuo budget è un po’ più elevato, puoi decidere di acquistare un piano di lavoro in granito. Il granito più economico è il più comune, mentre il granito più raro raggiunge prezzi astronomici. Il granito è una roccia che ha un forte potere estetico. È disponibile in una vasta gamma di colori. Il granito nero è il piano di lavoro preferito, in quanto ha il vantaggio di adattarsi a qualsiasi stile di cucina. La pulizia è semplice.

Stile della cucina

Scegli lo stile più adatto a te tra: cucina tradizionale, cucina classica, cucina moderna, cucina contemporanea e cucina design. Questi ultimi sono gli stili che rappresentano il punto di partenza per gli acquisti dell’arredo della tua nuova cucina. È importante avere sempre presente il proprio budget per scegliere al meglio.

Attrezzatura standard

Gli elettrodomestici standard hanno lo stesso prezzo degli elettrodomestici salva spazio. Sembrerà strano, ma è logico in quanto la quantità prodotta è minore rispetto agli elettrodomestici standard.

Scegliere una cappa decorativa

La cappa decorativa è concepita per abbellire la cucina. Le cappe, con i cassetti integrati, hanno un costo supplementare e non aggiungono nulla in termini di funzionalità e di spazio per immagazzinare oggetti. La cappa aspirante, se fornisce buoni risultati in termini di aspirazione e di rumore, aumenta il costo di installazione, tranne per una cappa con uscita diretta dalla parete verso l’esterno.

Progettazione scalabile

Hai in mente una cucina da sogno con materiali favolosi e fantastici elettrodomestici, ma il tuo budget non lo consente. Occorre ricordare che una cucina ben progettata è scalabile. Il progetto base può prevedere mobili forti e resistenti, con la possibilità di sostituire il piano di lavoro in laminato con un materiale di qualità superiore. Lo stesso vale per gli elettrodomestici, il lavello, la rubinetteria. Basterà aspettare fino al momento in cui le tue finanze ti consentono ulteriori acquisti.

Tentazioni ingannevoli

Cedere alla tentazione dell’affare imperdibile. Uno sconto notevole di solito significa sconto fittizio. È necessario affidarsi a mobilifici di qualità e di reputazione, per avere una cucina durevole nel tempo.

Hai trovato interessante questo articolo? Condividilo con i tuoi contatti oppure lascia un commento.