L’acquisto di cucine moderne scontate richiede attenzione e cura per una buona scelta.

Il desiderio di economizzare non deve far dimenticare la necessità di qualità sia per i mobili, sia per il piano lavoro della cucina e per gli elettrodomestici. Gli sconti sono attraenti per tutti, però c’è la possibilità che non siano del tutto reali. È meglio, quindi, scegliere rivenditori affidabili.

Sconti reali o fittizi

La proposta di sconto può raggiungere anche il 50% del prezzo, ma in realtà potrebbe trattarsi di un prezzo gonfiato in precedenza. Questa pratica commerciale è utilizzata tutto l’anno, principalmente da rivenditori che desiderano farsi pubblicità. È necessario quindi affidarsi a rivenditori qualificati e conosciuti per avere la certezza della qualità e di ribassi reali.

 CLICCA QUI PER INFORMAZIONI SULLE CUCINE MODERNE SCONTATE

Stimare il budget per l’acquisto

Prima di pensare agli arredi della tua cucina, è indispensabile stabilire una fascia di prezzo in cui rientrerà il tuo budget. È naturale che la stima possa essere modificata, in base all’evoluzione del progetto di arredo. Esistono varie soluzioni arredo, per una cucina moderna, a prezzi diversi. La stima del budget è un punto di partenza valido, per non andare troppo oltre le cifre stabilite.

Elementi del budget

Il budget per l’arredo di una cucina moderna è una valutazione finanziaria, in cui si determinano il numero di mobili e di elettrodomestici desiderati. Avere presente il budget disponibile può aiutare nella scelta critica tra varie opzioni ugualmente attraenti. In generale, una cucina non è composta solo da mobili e da elettrodomestici integrati. Sono da considerare i piani di lavoro, gli accessori da cucina, finiture, altre decorazioni, ecc.

Scegliere una cucina da vivere

Una cucina deve essere progettata principalmente per le persone che la utilizzano. Dovrebbe sempre essere sia una cucina pulita sia una cucina semplice, accessibile e confortevole. In una cucina completamente funzionale, il lato tecnico avrà ovviamente un ruolo importante ma sarà influenzato dalle esigenze dell’utilizzatore.

Lo stile della cucina moderna

La cucina moderna è particolarmente adatta a un loft o a una casa con un ambiente aperto che riunisca zona soggiorno e zona cucina. In una cucina moderna, sono utilizzati materiali quali inox, vetro abbinati a legno chiaro. Gli accessori sono simili a quelli presenti nelle cucine professionali, come ad esempio lavelli in acciaio inox, forni, ecc. La cappa può avere una funzione decorativa, in base al materiale impiegato e può essere collocata sospesa al soffitto, sopra a un’isola centrale con angolo pranzo.

Struttura della cucina in base agli spazi

La struttura di una cucina moderna deve essere pensata a tre dimensioni, altezza, larghezza e profondità, in funzione degli spazi della stanza. I piani di lavoro sono progettati secondo le diverse forme base della cucina: a I, a L, a U, a G. Si tratta di forme base che possono essere modificate per soddisfare le esigenze dell’acquirente. Gli spazi chiusi richiedono una struttura a I oppure a due I, per spazi angusti o a corridoio. Le strutture a U oppure a L consentono un miglior utilizzo dello spazio e limitano la necessità di spostamenti. Le cucine aperte verso altre zone della casa, quali soggiorno, sala da pranzo possono essere organizzate a forma di G oppure con un’isola centrale. La cucina moderna con isola centrale è disposta intorno a una struttura centrale che può avere una fonte di acqua e un angolo pranzo. La cucina a forma di G può essere allineata sulle quattro pareti di una stanza oppure sulle tre pareti e con un piano di lavoro che si apre verso la zona conviviale della casa.

Esigenze in cucina e budget di acquisto

Hai stabilito il tuo budget e hai trovato ottime proposte di cucine moderne scontate, a questo punto è importante identificare le tue reali esigenze quotidiane. Avrai già in mente un modello di cucina ideale, ma non hai ancora analizzato il tuo modo di utilizzare la cucina. Bisogna porsi delle domande sulle proprie abitudini: sai cucinare piatti deliziosi che richiedono particolari tempi di preparazione oppure preferisci piatti a preparazione veloce da consumare in un angolo pranzo della cucina o hai altre abitudini. A seconda delle risposte, puoi stabilire la quantità di utensili a te necessari e delle stoviglie. Utensili e stoviglie occupano spazio e richiedono mobili per riporli. È utile anche prendere nota degli elettrodomestici più utilizzati. Questa breve analisi delle tue abitudini ti consente di definire lo spazio necessario per muoverti all’interno della cucina, le dimensioni del piano di lavoro, lo spazio per riporre utensili e stoviglie e per conservare alimenti e prodotti, allo stesso modo delle dimensioni della zona di preparazione e di cottura. È essenziale avere una buona conoscenza delle tue reali esigenze, ciò ti consente di scegliere la cucina moderna più adatta al tuo stile di vita e con la struttura ideale per la quotidianità.

Vuoi far leggere l’articolo ai tuoi amici? Condividilo o lasciaci un commento.